• Annunci Usato
  • Reviews
  • Carl Vader Blog
  • Tecnica
  • Forum
  • Meteo
  • Viaggi
  • Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
Stampa

07/02/2021

Inserito in Carl Vader Blog

Spot: Cancun Litorale di Latina
Vento: Ponente/Maestrale 18/25 Nodi
Onda: 2 m
Tavola: Duotone Pro Session 5’8 2020
Ala: Duotone Neo 6 m

Giornata di forte maltempo. Aria fredda, pioggia, vento moderato/forte occidentale ed onda sui due metri sono le tipiche condizioni invernali della costa pontina quando un fronte atlantico raggiunge il Mediterraneo. Presso lo spot siamo presenti solo io e mio fratello. Le assurde ed inaccettabili restrizioni alle nostre libertà personali hanno fatto sì che molti rider, per il timore di sanzioni, abbiano rinunciato a raggiungere il Cancun che, altrimenti, sarebbe stato affollato. Solo un nostro amico di Roma, compagno di avventure a Maui, è uscito in kite al mattino ma avendo un turno lavorativo pomeridiano stava impacchettando il suo Airush Wave proprio mentre io e Marco eravamo pronti per la session. La session risulterà difficile, adrenalinica e faticosa poiché il vento inizia a calare progressivamente e con il Duotone Neo 6 sono spesso costretto ad eseguire dei down loop di ala per guadagnare potenza nel bottom turn. Ciò nondimeno riesco ad essere radicale e consistente e, mentre sono di nuovo in viaggio verso casa, alcune immagini delle più belle surfate di questo bel pomeriggio di kite mi tornano in mente e non mi abbandonano neanche mentre sto prendendo sonno per il più che meritato riposo notturno.
Aloha and Godspeed

Stampa

06/02/2021

Inserito in Carl Vader Blog

Spot: Alta Marea Litorale di Latina
Vento: Sud Sud/Est 10/18 Nodi
Onda: 1.2 m
Tavola: Flysurfer Rush 137
Ala: Flysurfer Soul 15 m

Finalmente una session nella quale posso praticare una delle mie discipline preferite, l’airstyle. Le condizioni non sono certo adatte poiché il vento che soffia dai quadranti meridionali è piuttosto rafficato soprattutto sotto costa. Anche le onde, il chop e la corrente caratterizzano questa giornata tipicamente invernale. Fortunatamente porto con me la tavola ideale per affrontare al meglio queste difficili condizioni: la Flysurfer Rush 137. A differenza della Radical 6 128, del medesimo brand, è più adatta a condizioni di mare disordinato ed assicura una eccellente tenuta del bordo prima dello stacco. Il “motore” della tavola sarà il Flysurfer Soul 15 che però porto al mare senza la barra originale, sono quindi costretto ad usare una barra Ozone con una differenza lunghezza delle linee. Fortunatamente il combo tavola/ala lavora splendidamente ed il divertimento non manca.

Aloha and Godspeed