• Annunci Usato
  • Meteo
  • Forum
  • Viaggi
  • Tecnica
  • Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Carl Vader Blog
  • Reviews
Stampa

30/04/2019

Inserito in Carl Vader Blog

Spot: Litorale di Latina Cancun
Vento: Ponente 9/22 Nodi
Onda: assente
Tavola: Flysurfer Radical 6 128
Ala: Flysurfer Sonic 2 15

Dopo aver eseguito la manutenzione del foil kite Flysurfer Sonic 2 15, posso usarlo di nuovo, ma come andrà? Ho sostituito le spare part lines, le linee di connessione dell’ala a quelle della barra ed eseguito il mixer test. Il trim di questo foil ad elevatissimo AR è particolarmente delicato e la stabilità del profilo risente anche dei più piccoli errori di regolazione. Ma, dopo averlo lanciato non ho dubbi: ho fatto un eccellente lavoro, l’ala pare nuova quanto vola bene. In acqua devo abituarmi di nuovo al Sonic 2. Sono molti mesi che sto uscendo con i Soul che hanno caratteristiche di volo molto diverse e vagamente simili a quelle di un pump. Il Sonic 2 sprigiona le sue straordinarie doti di lift ed hang time agendo diversamente ed in tempi diversi sulla barra e ciò comporta per me almeno una ventina di minuti per abituarmi di nuovo alla tecnica di conduzione di questo puro foil kite. Durante la session ho modo di verificare quanto, rispetto al Soul 15 l’ala consenta di staccare, a parità di intensità di vento, salti più alti. Anche l’upper end è decisamente migliore. Dove il Soul si dimostra superiore è nella totale assenza di back stall sia nelle “sfinestrate” che nei passaggi tra raffica e buco di vento. In questi frangenti il Sonic 2 15 si dimostra più tecnico da portare ma poi ripaga ampiamente con prestazioni nei salti da urlo. Anche nella bolina tra le due ali il Sonic 2, in virtù dell’elevatissimo AR si dimostra superiore. Insomma se il Soul è una mountain bike il Sonic 2 è una bici da corsa. Non vedo l’ora di usarlo di nuovo.
Aloha and Godspeed

e-max.it: your social media marketing partner