• Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Annunci Usato
  • Meteo
  • Forum
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Reviews
  • Carl Vader Blog
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!

Eventi

Stampa

Kai Lenny vince la Spint Race ed il titolo overall ad Abu Dhabi

Inserito in Eventi

Abu Dhabi Grand Slam

Dopo il secondo posto conquistato nella Long Distance dietro il suo arci nemico Connor Baxter, Kai Lenny si è aggiudicato la gara di Sprint Racing ed il titolo overall sia della prova delle Stand Up World Series che del Grand Slam di Abu Dhabi. Leggi tutto: Abu Dhabi Grand Slam. Day 1

Kai, reduce da un evento, quello brasiliano, rivelatosi fallimentare per un atleta del suo talento, torna così a recitare un ruolo da protagonista in entrambi i circuiti professionistici, facendo intendere a tutti i suoi avversari che è ancora lui l’atleta da battere in entrambe le discipline.
Già vi abbiamo parlato della straordinaria performance di Kai sull’onda artificiale del Wadi Adventure Park è quindi il momento di farvi un breve report della giornata finale dell’appendice delle Stand Up World Series di Abu Dhabi, quella che vedeva gli atleti impegnati nella Sprint Race.

Ricordiamo che nella giornata precedente si era ripetuto il leitmotiv di tante Long Distance svoltesi negli ultimi mesi, quello cioè di un arrivo praticamente al fotofinish di Connor Baxter, vincitore dell’evento, e Kai Lenny, ancora una volta beffato sulla linea del traguardo. Quest’ultimo contava quindi molto sulla Sprint Race del giorno successivo, format di gara che Kai predilige rispetto a quello, appunto, della Long Distance. In effetti il giovane waterman hawaiiano si proponeva sin dalle prime Heat come l’atleta da battere e la finale era senza storia proprio per quanto riguarda la conquista della vittoria, che Kai si aggiudicava quindi senza discussioni prendendo il comando sin dall’inizio e mantenendolo fino al traguardo. Dietro di lui infuriava la lotta per le piazze d’onore con il suo arci-nemico Connor Baxter che faticava a difendere una preziosissima seconda posizione, che infatti perdeva a vantaggio di un Zane Schweitzer che mostrava una volta di più tutte le sue potenzialità in questa disciplina. Altri atleti particolarmente sugli scudi risultavano Mo Freitas, Beau O’Brien e Jake Jensen. A questo punto Connor Baxter è ancora primo overall in classifica provvisoria seguiro da Kai Lenny e Zane Schweitzer.

Men Podium

Una nota di merito va a Casper Steinfath per il suo continuo ed eccellente contributo in termini di ambasciatore dello Stand Up Paddling, tanto da meritare lo “Sportsman Award” ad Abu Dhabi, un riconoscimento speciale attribuito proprio in virtù dei meriti di cui prima.

Per quanto riguarda la classifica femminile, la vittoria overall è andata a Lina Augaitis in virtù del primo posto conseguito nella Long Distance e nel secondo nella prova di Spint Race. Con un secondo posto nella Long Distance ed un terzo nella Sprint Race, Manca Notar conquista un meritatissimo secondo posto overall. Al terzo posto overall la francese Olivia Piana grazie a due quarti piazzamenti nella Long Distance e nella Spint Race. Quarto posto overall per quella che non può certo essere considerata una “regular” del circuito, vale a dire Kelsa Gabehart al secondo evento delle Stand Up World Series.

Women Podium

In definitiva, l’evento di Abu Dhabi è stato coronato da un notevole successo, sia in termini meramente sportivi che di promozione dello sport in un’area che comunque ha grosse potenzialità.

Il prossimo evento delle Stand Up World Series si svolgerà in Germania il prossimo 18 Luglio.

Abu Dhabi Grand Slam

e-max.it: your social media marketing partner

Non hai i privilegi necessari per postare commenti