• Annunci Usato
  • Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Viaggi
  • Carl Vader Blog
  • Meteo
  • Forum
  • Tecnica
  • Reviews
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!

Eventi

Stampa

Stand Up World Series Finals a Turtle Bay nel prossimo weekend

Inserito in Eventi

Turtle Bay

Con il titolo di campione del mondo ormai conquistato da Connor Baxter, le Stand Up World Series si avviano alla conclusione con la gara finale, che verrà al solito disputata presso la splendida location hawaiian di Turtle Bay nel corso del prossimo weekend. Leggi tutto: Music To Paddle With. Mozez – So Still

Rispetto agli anni passati, restano immutati sia il percorso della Long Distance, che porterà gli atleti da Turtle Bay ad Haleiwa, che lo spot delle prove di Sprint Race, appunto quello situato a Turtle Bay, davanti al “The Point Pool Bar”.
La cerimonia di apertura di questa prove finale delle Stand Up World Series 2014, presentata dalla casa produttrice di birra “Pacifico”,  si terrà presso il locale “Surfer the Bar” nella giornata di venerdì prossimo.

Promo

In classifica generale maschile, con il titolo già assegnato a Connor Baxter, mancherà ovviamente, almeno in parte, la tensione che aveva caratterizzato l’evento negli anni passati. Siamo comunque sicuri che sia Connor, sia gli atleti in lotta per il secondo e terzo posto, non si risparmieranno, a partire da un Kai Lenny estremamente motivato dopo la sua vittoria nella Elite Race della BOP 2014. Altri SUP racer da tenere in considerazione per la vittoria finale nell’evento sono il vincitore della European Cup Zane Schweitzer e Jake Jensen. Se il primo in questo finale di stagione si trova in uno stato di appannamento, il secondo è invece lanciatissimo ed i suoi eccellenti piazzamenti alla BOP, sia nella Elite che nella Distance Race lo confermano ampiamante.

Race

Discorso del tutto diverso per quanto riguarda la classifica femminile, che vede quasi appaiate (separate di un margine esiguo) Angela Jackson e Lina Augaitis. Il duo dovrà comunque guardarsi da avversarie agguerrite come Mariko Strickland, Rachel Bruntsch, Halie Harrison, Vanina Walsh e Talia Decoite.

Race

Per quanto riguarda le iniziative di contorno della manifestazione, a parte quelle riservate ai giovanissimi, facenti parte del progetto Na Kama Kai, una spicca in modo particolare: si tratta di un Talk Story con gli atleti del Naish SUP Team, accompaganti da “uncle Robby” in persona. Tale meeting si svolgerà presso Surfer the Bar mercoledì prossimo  e quindi largamente in anticipo rispetto al giorno di inizio della manifestazione.

Altro appuntamento da non mancare per i fortunati che potranno assistere a questo atto finale delle Stand Up World Series 2014 è la prima assoluta del film SUP Movie. Completano il programma gli immancabili party e concerti di musica hawaiiana dal vivo.  Attesissima, ovviamente, la premiazione finale.

Naish Talk Story

SUP Movie

Per aggiornamenti vi invitiamo a visitare il sito www.watermanleague.com!

Turtle Bay

e-max.it: your social media marketing partner

Non hai i privilegi necessari per postare commenti