• Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Annunci Usato
  • Viaggi
  • Meteo
  • Tecnica
  • Reviews
  • Carl Vader Blog
  • Forum
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!

Eventi

Stampa

Pacific Paddle Games 2018. -4

Inserito in Eventi

frontpage

Mancano ormai solo 4 giorni ai Pacific Paddle Games, arrivati quest'anno alla quarta edizione.

Chi non conosce la storia di tale manifestazione potrà rimanere perplesso dal fatto che tutti gli addetti ai lavori e gli atleti attribuiscano alla prova una notevole valenza agonistica a dispetto della ancora giovane storia che la caratterizza ma la realtà è ben diversa. Essa, infatti, ha metaforicamente raccolto il testimone dalla celeberrima Battle OF The Paddle. Annullata a sorpresa definitivamente nel 2015 dopo nove edizioni disputate sino ad allora, la BOP era considerata a ragione la classicissima del SUP Racing mondiale, particolarmente a livello di Elite Racing, status che condivideva, per quanto riguarda il Downind Racing, con la Molokai2Oahu. Non è quindi senza sorpresa e rammarico che avevamo pubblicato proprio nel 2015 la clamorosa notizia. Al tempo stesso, però, eravamo quasi certi che tale iconico appuntamento mondiale del SUP racing agonistico, in virtù del suo enorme e crescente successo, sarebbe stato in qualche modo riesumato.
E’ esattamente quanto accaduto quattro anni fa con l’annuncio dei Pacific Paddle Games. Già la location dell’evento, quella di Doheny State Beach, Dana Point (California), lasciava intendere l’intenzione degli organizzatori, nella fattispecie la rivista SUP The Mag, ed il main sponsor Salt Life (produttore di beach wear/abbigliamento tecnico destinato alla pesca), di rinverdire i fasti della BOP. Come ricorderete, infatti, a parte l’ultima edizione, disputatasi a Salt Creek, quelle precedenti avevano avuto come teatro proprio la location di Dana Point.

Era quindi evidente l’obiettivo del team dei SUP the Mag: gettare le basi per la rinascita della BOP sotto altro nome. D’altro canto, il montepremi in denaro assegnato alle tre edizioni fin qui disputate alla manifestazione ha lasciato poco adito a dubbi, essendo stato sempre superiore ai 50K $ (lo scorso anno 55K) i più alti mai vantato da qualsiasi prova di SUP Racing! Ebbene quest’anno il montepremi è stato incrementato fino a 60K e siamo sicuri che, come al solito, vuoi per il prestigio della gara, vuoi per l’elevatissimo montepremi (nel panorama del SUP Racing, naturalmente) tutti i big name assicureranno la loro presenza ai #PPG2018. Ricordiamo che lo scorso anno la prova di Elite Racing è stata vinta da Connor Baxter in classifica maschile e da Annabel Anderson in quella femminile.

L’appuntamento è fissato quest’anno per il 6/7 ottobre, con una settimana quindi di ritardo alla edizione dello scorso anno, peraltro limitata alla giornata del 30 settembre. Di seguito il video promo della manifestazione:

Il sito web dei #PPG2018 è

https://www.supthemag.com/ppg/

Sponsors

e-max.it: your social media marketing partner

Non hai i privilegi necessari per postare commenti