• Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Annunci Usato
  • Reviews
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Carl Vader Blog
  • Meteo
  • Forum
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!
Stampa

Garmin Forerunner 305 review

Inserito in Fitness

Forerunner 305

L’aspetto fitness è uno dei più importanti nel caso dello Stand Up Paddling tanto da spingere, come abbiamo scritto più volte, molti dei più famosi personal trainer ad inserire questa disciplina nei loro programmi di allenamento.  (Click on the Flag English version for the English version)

Ma come appassionati di fitness e SUP abbiamo necessariamente bisogno di un personal trainer che ci segua nei nostri allenamenti? A tal proposito ci sono una buona ed una cattiva notizia. Iniziando dalla cattiva, sì, abbiamo necessariamente bisogno di un personal trainer se vogliamo allenarci correttamente. La buona notizia è che ci sono tool elettronici in grado di emulare un personal trainer, capaci quindi di guidarci attraverso l’esercizio di programmi di allenamento personalizzati.
Ci stiamo riferendo, naturalmente, ai cardiofrequenzimetri, anche chiamati, appunto, Personal Virtual Trainer Assistant (PVTA) o più semplicemente Virtual Trainer. Ovviamente i PVTA, più che come semplici dispositivi Hardware, possono essere visti come dei veri e propri sistemi che consentono di monitorare, salvare e valutare le sessioni di allenamento, oltre, naturalmente, a consentire il settaggio di obiettivi di fitness.

Garmin Forerunner 305

I PVTA possono essere più o meno sofisticati e quello che andremo di seguito ad esaminare, il Garmin Forerunner 305, appartiene sicuramente alla prima categoria.
Dal momento che useremo il Forerunner 305 in acqua, come prima cosa occorre spendere qualche parola sulle caratteristiche di impermeabilità sia della unità stessa che del trasmettitore toracico della frequenza cardiaca: entrambi sono ovviamente resistenti all’acqua ma se il trasmettitore può sostenere la pressione di 2 atmosfere, corrispondente a 10 metri di profondità l’unità stessa rispetta solamente lo standard IEC 60529 IPX7 e quindi può essere immerso fino alla profondità di un metro per circa mezzora. Alla luce di tali caratteristiche il Forerunner 305 può essere utilizzato in tutta sicurezza per il Cruising su acqua piatta.

Venendo alle caratteristiche tecniche di tale unità, va da subito sottolineato il fatto che essa, oltre a rappresentare uno dei più completi Virtual Trainer sul mercato, è anche dotata di un sofisticato ricevitore GPS (SiRFstar III GPS) che mantiene traccia dei nostri percorsi di allenamento. Con l’eccellente SW Garmin Training Center* è poi possibile esportare le sessioni di allenamento su un PC compatibile o MAC (finalmente di recente è stata rilasciata la versione anche per MAC OS) e visualizzare i dati sulle sessioni di allenamento sulle mappe Garmin e/o Google Earth. Per “dati sulle sessioni di allenamento” intendiamo un ampio range di informazioni, come la frequenza cardiaca, il passo, le calorie bruciate, ecc. E non finisce qui! Per mezzo di questo SW è possibile creare percorsi ed allenamenti personalizzati e trasferirli sulla unità stessa. Una volta trasferito un tracciato, ad esempio, è poi possibile gareggiare contro un Virtual Partner ed il display del Forerunner visualizzarà in modo estremamente intuitivo se ci si trova dietro o avanti il nostro avversario viruale. Un’altra caratteristica degna di nota, soprattutto se ci si intende cimentare nelle Long Distance, è la possibilità offerta da tale unità di poter effettuare il marking di un luogo (waypoint), cioè la memorizzazione della relativa latitudine e longitudine. Ciò può essere fatto sia dalla unità stessa durante l’allenamento sia introducendo le coordinate, in termini di latitudine e longitudine, manualmente. Poi è sufficiente attivare la funzione di navigazione e … voilà … la schermata Mappa e Bussola vengono aggiunte automaticamente e possono essere consultate durante la sessione di Cruising. Uno dei pochi svantaggi di questa unità è che non possono essere memorizzate mappe su di essa visto che possono essere salvati solo percorsi customizzati previamente creati dall’utente in modo diretto (sull’unità stessa) ovvero per mezzo di Training Center.  Naturalmente a cosa possono servire mappe stradali in mare? Quindi se tale mancanza può risultare sgradita all’appassionato di Jogging o al ciclista, sicuramente non lo è per il paddler.

Di seguito sono riportate due immagini di una sessione di Cruising importata in Training Center e successivamente esportata su Google Earth. Come abbiamo anticipato in precedenza, da tali sessioni di allenamento il paddler può facilmente creare percorsi personalizzati, semplicemente connettendo due o più locations preventivamente salvate. Successivamente, grazie alle funzionalità di navigazione di cui il Forerunner è dotato, è possibile pagaiare ripercorrendo esattamente lo stesso percorso e quindi avere dei dati consistenti per la corretta valutazione comparativa delle varie sessioni di allenamento.

Garmin Training Center
Google Maps


Ci sarebbe molto ancora da aggiungere su tutte le funzionalità di questo PVTA ma per brevità ci asteniamo dal farlo e vi invitiamo a visitare il sito Garmin al seguente indirizzo
https://buy.garmin.com/shop/shop.do?cID=142&pID=349

Contenuto della confezione
Unità Forerunner 305, trasmettitore della frequenza cardiaca con fascia toracica regolabile, docking station per collegamento a PC o MAC, bracciale esteso con cacciavite per rimozione, carica batterie, cavo mini-USB, manuale utente, guida utente rapida, Training Center CD-ROM

  • A Favore
    - ampio set di funzionalità
    - controlli semplici ed intuitivi
    - acquisizione satelliti veloce ed accurata
    - unità relativamente piccola a fronte delle funzioni offerte
    - vero Personal Virtual Trainer con supporto per più attività sportive
    - trasmettitore della frequenza cardiaca water proof fino a 10 m.
    - convenienza
  • Contro
    - il Forerunner supporta solo basiche funzionalità di navigazione basate su percorsi customizzati dall’utente. Non è possibile  effettuare l’upload di mappe sull’unità
    - l’unità non è classificata IPX8 per uso continuato sott’acqua. Non usarla nelle sessioni di SUP Surfing.
    - è possibile la visualizzazione contemporanea di 4 soli campi per schermata.

VERDETTO FINALE   

Malgrado i limiti di cui sopra il Garmin Forerunner 305 è un eccellente PVT. Apprezzerete sicuramente le tonnellate di funzionalità offerte da tale unità, prima fra tutte la possibilità di esportare i dati su Google Earth. Inoltre, lo street price del Forerunner si è abbassato in modo significativo negli ultimi mesi ed adesso per circa 180 € è un vero affare (negli USA può essere acquistato a 160$)!


*Attenzione utenti di Vista: occorre installare la versione3.4.3 o successiva.

e-max.it: your social media marketing partner

Non hai i privilegi necessari per postare commenti