• Forum
  • Annunci Usato
  • Tecnica
  • Viaggi
  • Carl Vader Blog
  • Reviews
  • Meteo
  • Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
Stampa

14/11/2018

Inserito in Maui Blog

Spot: Kanaha Beach Park Lowers
Vento:
Onda: 2,5 m
Tavola: Kazuma Predator 8’4

Anche quando vorremmo riposare non c’è niente da fare, calano i Trade Winds? La North Shore ci regala belle onde e la SUP session pomeridiana è obbligatoria. La giornata è ancora una volta calda e surfare queste belle onde è un piacere immenso. Dopo quasi un’ora Marco vede uno squalo al largo, io non riesco a percepire bene la sagoma ma osservo una alta colonna d’acqua che si alza. Probabilmente si tratta di un grosso tigre che sta attaccando una delle numerose tartarughe presenti a Kanaha. Decidiamo di rientrare sollecitamente svignandocela in fretta ed informando in proposito anche il buon Kevin Ozee di Second Wind che si stava avvicinando alla line up. E’ strano osservare la North Shore senza vento, da quando siamo arrivati con l’eccezione di un paio di giorni, i Trade Winds hanno soffiato ininterrottamente e da domani windguru prevede di nuovo una configurazione barica favorevole per correnti moderate da Nord Est.
Aloha and Godspeed

Stampa

13/11/2018

Inserito in Maui Blog

Spot: Kanaha Beach Park Lowers
Vento: Trade Winds 12/24 Nodi
Onda:2 m
Tavola: Duotone Pro Hybrid 5’1 strapless
Ala: Duotone Neo 9

Condizioni classiche a Kanaha Beach Park. Le onde, nei set più alti sono sui 2 metri, offrono una parete discreta da surfare ed in generale una giornata così bella costituisce il vero valore aggiunto di questa rilassante kite session. Purtroppo noto una piccola pressione sulla prua della mia North Pro Hybrid, dopo molti anni sto usando di nuovo tavole North (ora Duotone) e mi aspettavo una resistenza maggiore delle versioni Pro. In serata andiamo a vedere al Maui Mall il film “Overlord” una sorta di war/horror movie ambientato in Francia durante l’Operazione Overlord (di qui il nome al film), che pare un videogame. Sebbene le due ore trascorrano velocemente, mi aspettavo qualcosa di più da questa produzione di J J Abrahams, e di certo non troverà posto nella mia personale classifica degli horror movie, né tantomeno in quella dei war movie.
Aloha and Godspeed