• Tecnica
  • Annunci Usato
  • Reviews
  • Carl Vader Blog
  • Meteo
  • Forum
  • Viaggi
  • Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!
Stampa

Il downsizing delle tavole nel SUP Foiling

Inserito in Latest

SUP foilboards downsizing

Il Foiling in generale e soprattutto la sua più recente declinazione, quella del SUP Foiling, è in costante evoluzione, sia a livello di materiali che di tecnica.

  • Introduzione

Oggi ci occuperemo di un aspetto particolare attinente ai più evoluti shape destinati al SUP Foiling. Parliamo quindi dello stato dell'arte di queste tavole, che sta vedendo un suo progressivo downsizing, cioè rimpicciolimento. Parliamo ovviamente di tavole SUP Foil Wave non Race. Peraltro queste ultime stanno via via scomparendo. Se ci pensate è un pò quello che è accaduto nelle discipline del Kite e del Surf Foilboarding, che ha visto nel corso degli ultimi due anni la nascita di shape estremamente compatti. Il motivo di questo trend progettuale è semplice: una volta che si ottiene la spinta che consente al foil di fornire il lift necessario non vi è necessità di avere sotto i piedi una grossa tavola, anzi. Infatti, malgrado quello che i novizi della materia possono pensare, adottare una stance troppo larga sulla tavola è assolutamente controproducente nel Foiling, compromettendo la stabilità longitudinale del complesso tavola/piantone/foil. A parte la disciplina del Kite Race Foiling, in cui è richiesto l'uso di ali piuttosto grosse anche in presenza di vento sostenuto. In questo caso il foil viene fatto lavorare piuttosto disassato sopravvento ed una stance più larga aiuta effettivamente il rider a gestire meglio la potenza sprigionata dall'ala.

 

  • Lo stato dell'arte delle SUP Foilboard

Esaminiamo dunque i dettagli progettuali delle più moderne SUP foilboard che sono, senza ombra di dubbio quelle progettate a Maui da Dave Kalama e Alex Aguera, quest'ultimo fondatore di GoFoil, che produce i migliori foil per il SUP Foiling. Con riferimento alla gallery che vi proponiamo in basso (© GoFoil), la prima cosa che salta all'occhio è la ridottissima lunghezza di tali shape. Parliamo, in genere, di tavole lunghe da 170 a 200 cm. Ed in effetti, aprendo una parentesi, lo Starboard Hypernut Foil 6'10'' che stiamo testando da tempo lo percepiamo ormai come una tavola leggermente lunga per il Foiling. Resta comunque il fatto che tale tavola può essere impiegata anche per il SUP Surfing tradizionale, vantaggio che gli shape di cui stiamo parlando non possono certo assicurare. Sempre con riferimento alle immagini in basso, ad una lunghezza ridotta viene associata comunque una larghezza di tutto rispetto che ne assicuri la stabilità laterale. Anche il volume rimane comunque tale da garantire la galleggiabilità della tavola a seconda del peso del rider e quindi i bordi di tali tavole sono piuttosto spessi. Sempre con riferimento a questi ultimi, si può osservare che essi sono di tipo beveled soft e hard. Tale soluzione non è presente solo longitudinalmente ma anche sulla stessa sezione di poppa e prua di tali tavole, con l'ovvia intenzione di limitare gli effetti dell'impatto della tavola in acqua una volta che il foil cessa di sollevarla assicurarne la spinta. Negli ultimi modelli progettati da Dave Kalama Un altro dettaglio molto interessante è  la presenza di un piccolo stabilizzatore (sarebbe improprio definirle pinnette) a circa 2/3 dello shape verso prua. In questo caso il motivo potrebbe essere, appunto, quello di stabilizzare ulteriormente la tavola durante le fasi di pagaiata/takeoff limitando l'effetto row di shape così piccoli. Infine, per quanto riguarda le strap molti top rider, fra i quali il figlio dello stesso Dave, preferiscono usarle, sia per avere un migliore controllo, sia per manovre aeree (backflip ecc.) che risulterebbero praticamente impossibili da effettuare senza, appunto l'ausilio delle strap stesse. Ebbene, va sottolineato che la strap anteriore è ormai posizionata in modo disassato, come su una tavola destinata al Windsurfing.  In effetti è il motivo per cui stiamo usando la strap anteriore del Hypernut Foil molto lasca, proprio per permettere al piede di assumere una posizione più inclinata.

 

  • Conclusioni

Il SUP Foiling è uno sport giovane che a livello di tecnica e materiali sta conoscendo una notevole evoluzione. Dopo avervi parlato delle SUP Foilboard, in un prossimo articolo vi illustreremo anche le ultime novità concernenti il combo piantone/foil. Stay tuned!  

e-max.it: your social media marketing partner

Non hai i privilegi necessari per postare commenti