• Reviews
  • Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Viaggi
  • Carl Vader Blog
  • Annunci Usato
  • Forum
  • Meteo
  • Tecnica
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!
Stampa

BlueSoup introduce Up Vest, un PFD innovativo

Inserito in Latest

frontpage

Che i PFD (Personal Floatation Device), cioè i giubbotti salvagente gonfiabili abbiano e stiano salvando la vita a numerosi praticanti di sport acquatici di scivolamento (e non solo) è un dato di fatto.

Insieme ai Jet Ski sono stati proprio i PFD a rendere enormemente più sicure le session ai big wave surfer. Anche nella pratica del SUP indossare un normale giubbotto salvagente ed un leash – NON dimentichiamolo - è raccomandato ai principianti ed in generale a tutti coloro carenti sul piano della acquaticità. D’altro canto un normale giubbotto salvagente sarebbe invece poco pratico per i SUP surfer che intendono cimentarsi fra le grosse onde. E’ proprio questa la funzione dei sofisticati PFD di ultima generazione indossati non a caso nei big wave spot da quasi tutti gli atleti più titolati. Uno di questi è sicuramente il britannico Andrew Cotton, noto in particolare per le sue imprese nello spot di Nazarè e per il terribile wipeout che lo ha visto protagonista quest’anno e che gli è costato la rottura di due vertebre cervicali, fortunatamente senza conseguenze particolarmente nefaste sulla mobilità degli arti. Da mesi Andrew ha collaborato con la Startup BlueSoup alla progettazione e realizzazione di Up Vest, uno fra i PFD gonfiabili più leggeri presenti sul mercato.

UpVest

La sua estrema indossabilità non va comunque a svantaggio delle sue caratteristiche. Esso può essere gonfiato rapidamente, grazie ad una delle due comuni bombolette di Co2 da 233 g. di cui è equipaggiato, azionando uno dei due tiranti presenti poco sotto le spalle. Essi sono quindi facilmente raggiungibili anche durante i wipeout più pesanti. E’ presente inoltre una valvola di sfiato nel caso in cui entrambe le bombolette vengano azionate contemporaneamente. Essa può eventualmente anche essere usata per regolare la pressione di gonfiaggio. Non solo, è anche possibile, in situazioni di relativa emergenza, gonfiare manualmente il giubbotto tramite apposita cannuccia facilmente accessibile presente sulla destra del dispositivo. Esso, prodotto in Inghilterra in tutte le sue parti, è in grado di garantire una spinta di galleggiamento pari a ben 150n e le camere d’aria di cui è dotato, sebbene la pressione di esercizio sia di 20-22 psi, possono resistere ad una pressione di ben 28! Un’altra caratteristica scontata ma non meno importante dell’Up Vest è che esso consente di rimanere a galla con la testa fuori dall’acqua anche in caso di perdita di conoscenza.

Al momento Up Vest è disponibile solo per il Surf/SUP ma una versione (in due colori, nero e ciano) destinata al Windsurfing/Kiteboarding, e quindi specifica per chi indossa un trapezio, sarà presto messa sul mercato. Il prezzo di  395 sterline (circa 440 €)  è piuttosto interessante.

https://www.bluesoupequipment.com/video-library

e-max.it: your social media marketing partner

Non hai i privilegi necessari per postare commenti