• Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Annunci Usato
  • Carl Vader Blog
  • Viaggi
  • Tecnica
  • Forum
  • Meteo
  • Reviews
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!

Kiteboarding

Stampa

Watermania. Spleene Zone 5'3'' review

Inserito in Kiteboarding

frontpage

Nuovo review nella sezione Watermania Kiteboarding è la volta della tavola Spleene Zone 5'3''.

  • Introduzione

La Spleene è un brand teutonico noto soprattutto per i suoi twin tip light wind e freestyle realizzati anche in carbonio. Tutto questo know how nella realizzazione di tavole bidirezionali è stato sfruttato per la progettazione di kite surfboard uniche, pressochè indistruttibili, poichè basate su un tipo di costruzione snowboard. Vediamo di seguito le caratteristiche della tavola.

Spleene Zone 5'3''

 
  • Caratteristiche
La linea Spleene Zone comprende due tavole dallo shape differente: la 5’3, il modello testato, più adatta allo strapless freestyle, onde di altezza medio bassa ed acqua piatta. Il set up delle pinne è quad; poi abbiamo la Zone 5’6, dedicata ad onda maggiormente formata ed a condizioni di vento sostenuto e side shore. Il set up delle pinne è thruster. Entrambe sono realizzate con tecnologia snowboard e wood core. Non solo sono presenti insert in coperta per l’uso delle straps, ma anche insert in carena per l’installazione di un piantone hydrofoil, la cui placca disponga di fori per viti M6 larghi 72 mm e larghi 120. Da notare che questi insert sono ricoperti di vetroresina e per essere utilizzati necessitano di un certo lavoro di preparazione. Entrambe le tavole hanno il deck totalmente ricoperto di un comodissimo pad in EVA che, rispetto ai bordi è posto più in basso consentendo un maggiore controllo della tavola. Il tipo di costruzione rende possibile, tramite lo spostamento del peso del rider, la modifica attiva della linea scoop rocker. I rail sono TUE (tucked under edge), la carena risulta piuttosto piatta. Il peso complessivo della tavola completa di pinne è risultato inferiore alla media delle classiche surfboard realizzate in epoxy o materiale composito.
 
  • Performance

I primi test della tavola sono stati condotti con le straps. In questo caso la tavola Spleene ha denotato eccellenti capacità nei salti e tricks aerei. Anche in surfata la tavola si è comportata bene soprattutto in onde basse mushy ed a frames.  Abbiamo dedicato molto tempo a testarla strapless in una grande varietà di condizioni inclusa onda piuttosto formata. Ebbene in questo caso occorre evitare di uscire soprainvelati, inoltre la Zone 5’3 predilige la surfata back foot e non front foot. Abbiamo notato che la tenuta full rail basata su un potente tiro di ala sia poco produttiva con questa tavola e che porre troppa pressione sul piede anteriore determini una perdita di controllo ad alta velocità. Questo fenomeno può essere limitato usando le straps. Di contro sfruttare una giusta invelatura e porre pressione sul piede posteriore apre la porta al puro divertimento su onde morbide e vento onshore. In questo caso si riesce anche a sfruttare appieno le quattro pinne delle quali la Spleene è dotata. In ogni circostanza la navigazione è sempre estremamente confortevole anche sul choppone. Il full deck della coperta, il disegno dei rail e soprattutto il flex simile a quello di una tavola twin tip sono sinonimi di assoluto confort. Virare e strambare è estremamente semplice, la tavola è stabile e reattiva alla pressione dei piedi. Per quanto attiene lo strapless freestyle c’è da dire che la Spleene Zone 5’3, nonostante il peso superiore a quello di classiche surfboard, risulta una delle tavole migliori testate per l’apprendimento di air tricks basici basati sulla presa dei bordi. Grabbare la tavola risulta estremamente facile sia per il disegno e copertura gommosa dei rail che per la stance più bassa rispetto ad essi. Ovviamente un pro rider che cerca il massimo da questo punto di vista si orienterà verso altri prodotti di certo più performanti ma anche infinitamente più delicati. Danneggiare la tavola Spleene è pressochè impossibile anche cadendo con il gancio del trapezio sulla coperta, in tal modo gli apprendisti del freetyle strapless possono anche estremizzare i propri tentativi di chiudere nuove manovre senza alcun timore di danneggiare la propria preziosa tavola.
Come si comporta la Zone 5’3 nel vento debole? In modo eccellente, questa è un’altra qualità di questa tavola. Risalire il vento in brezze ridicole è un gioco da ragazzi. Ci è capitato di usarla con un Naish Pivot 12 quando altri rider usavano ali più grandi e tavole freerace.

PLANATA: la tavola risulta molto planante.

BOLINA: eccellente anche se usata in condizioni di vento leggero.

VELOCITA’: buona.

COMFORT DI NAVIGAZIONE: elevatissimo. Il full deck pad, il flex della tavola ed il disegno dei bordi e della carena la rendono estremamente confortevole da portare anche nel chop.

MANOVRABILITA’: ottima.

SALTI: la Zone 5’3 è una tavola che esprime le massime potenzialità nei salti usando le straps. Strapless risente un pochino del peso maggiore rispetto a classiche kite surfboard ma risulta davvero eccellente per l’apprendimento di grabbed air tricks.

SURFATA IN CONDIZIONI SIDE SHORE: evitando la soprainvelatura si possono surfare onde anche piuttosto formate impostando la surfata stessa back foot e non front foot. In condizioni solide e forte soprainvelatura è raccomandiamo l’uso delle straps.

SURFATA IN CONDIZIONI ON SHORE: la Spleene eccelle anche con onda mushy ed a frames. Per accentuare il carattere “pivotante” della tavola possono essere rimosse le due pinne posteriori.


  • Suggerimenti

E’ possibile usare la tavola twin fin per accentuarne il carattere pivotante su onde mushy ed a frames.

  • In sintesi
plus Tavola molto duttile e divertente, si comporta bene su acqua piatta per apprendere strapless freestyle tricks e su onde overhead, ottima bolina in condizioni light wind, manovrabile, confortevole in andatura, costruzione eccellente e capace di sopportare anche i peggiori maltrattamenti.
minus Pinne con attacco powerbox di difficile reperibilità, peso maggiore rispetto ad una classica kite surfboard in epoxy o materiali compositi, poco sciolta su onda alta in forte soprainvelatura e condizioni side shore o side off shore.

logospleene

 
 
e-max.it: your social media marketing partner

Commenti   

 
#2 dragone 2016-06-23 22:01
mi piace molto la musica, rilassante e che segue il flow del mare, mi piacciono meno le riprese in POV che mi fanno venire il mal di mare :)
 
 
#1 dragone 2016-06-23 21:51
sempre un piacere vedere in kite il mio istruttore! :)
 

Non hai i privilegi necessari per postare commenti