• Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Meteo
  • Reviews
  • Tecnica
  • Forum
  • Carl Vader Blog
  • Viaggi
  • Annunci Usato
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!

Kiteboarding

Stampa

Watermania - Flysurfer Soul Review

Inserito in Kiteboarding

frontpage

Continuiamo a proporvi articoli e review relativi a sport complementari dello Stand Up Paddling che costituiscono altre sfaccettature di quel lifestyle che risponde al nome di Watermania. E' la volta dell'ala Flysurfer Sonic 2.

 

Introduzione

  • INTRODUZIONE

Il Soul è il nuovo foil kite introdotto sul mercato, pochi mesi fa, dalla Flysurfer. Molti elementi progettuali di quest’ala hanno destato la nostra curiosità. Innanzi tutto lo shape a delta, novità assoluta del brand teutonico raramente visto su ali a cassoni. E cosa dire dei materiali? Il tessuto X-Light impiegato per la realizzazione dei Sonic race è quanto di meglio si potesse desiderare su un kite freeride ed in combinazione con il più noto DLX + conferisce all’ala doti di leggerezza ineguagliabili. Anche il complesso sistema di briglie è stato ottimizzato al fine di rendere l’uso del Soul intuitivo, sia in termini di prestazioni che di manutenzione (bridle check). Le bocchette poste sulla trailing edge per favorire la fuoriuscita di sabbia od acqua, sono state anch’esse perfezionate. La Flysurfer consiglia di usare il Soul, per praticare le discipline del freeride, freestyle e lightwind. Ma possono essere anche usate linee corte per adattarsi al meglio al kite foiling. Testando le varie misure, nel corso delle tante ore spese in acqua (escluso il 21), ci siamo resi conto che anche nella disciplina dell’airstyle il Soul è capace di regalare moltissime soddisfazioni. L’ala è anche dotata di un sistema di regolazione dello shape posto all’interno dei cassoni. La barra è la classica Infinity 3.0 che può essere scelta nelle varianti Airstyle CC (Clam Cleat) o PP (Pull Pull); per le misure 6,8,10 e 12 la lunghezza è di 50 cm, mentre per il 15,18 e 21 è prevista quella da 60 cm, quest’ultima è dotata in aggiunta alle linee da 21 m, di prolunghe da 6 m. Se preferite una barra dotata sulla cima del depower di stopper ball (utile per salti dead man od andatura in blind) consigliamo la Airstyle PP poiché la CC ne è sprovvista. La sacca è minimalista e non prevede un alloggiamento esterno per la barra.Flysurfer Soul

bar

Prestazioni

  • PRESTAZIONI

Eccoci finalmente alle risultanze emerse dalle numerose session in cui abbiamo usato il Soul, sia nelle acque del Tirreno Centrale che in quelle della North Shore sarda. La misura che ci è parsa “epicentrica” è il 12. Quest’ala ci ha davvero sorpreso per l’elevatissimo range, per la duttilità e per la stabilità in condizioni di vento rafficato. Un rider di peso medio (70/80 Kg) può usare questa misura sia per praticare l’airstyle in condizioni di vento forte/moderato, che il kite foiling con venti debolissimi. Il lift e l’hang time sono ottimi sebbene un pelino inferiori al Sonic 2 13, ma il tiro statico risulta superiore. Nei salti ed anche nei tricks aerei più complessi (board off, one foot con rotazioni etc.) è consigliabile cazzare bene la barra per non perdere lift ed hang time. Detto che il low end è eccellente, abbiamo riscontrato un upper end inferiore rispetto a quello di foil kite ad elevato AR quali ad esempio il citato Sonic 2; se portato in forte sopra invelatura, il Soul si controlla senza problemi ma è nei salti che l’ala diventa molto più fisica da portare con una elevata pressione di barra. Il galleggiamento  in condizioni di vento marginale è una delle doti più accattivanti del Soul: uscendo con l’hydrofoil abbiamo usato il 10 ed il 12 con appena 6/7 Nodi di media. Il rilancio in caso di caduta è immediato e può essere eseguito in tre modi: cazzando una back line, cazzando le front lines (trailing edge in acqua) e cazzando le back lines favorendo così la ripartenza in reverse (leading edge in acqua). Il feedback di barra è corretto e, sotto certi aspetti, simile a quello di un pump. I looping di ala sono abbastanza stretti ma, in condizioni di robusta invelatura, l’energia sprigionata è notevole. Le misure piccole 6, 8 e 10 sono ideali per praticare il kite foiling, in questo caso suggeriamo di non uscire sopra invelati, i Soul sono ali potenti. Abbiamo provato anche il 15 ed il 18, quest’ultimo con la barra da 60 cm, riscontrando una reattività inferiore ai Sonic 2 di pari misura ma, ancora una volta, un tiro statico superiore; in generale le prestazioni di queste due ali sono risultate ottime soprattutto in condizioni light wind ed ultra light wind, ma ci sentiamo di consigliarle solo ai rider più pesanti oppure ai praticanti di air style di peso medio. Le barre airstyle 3.0 PP (pull pull) e CC (clam cleat) sono molto funzionali ma non all’altezza della migliore concorrenza. La cima del depower si usura piuttosto rapidamente, seppur senza determinare la rottura prematura, ed il grip risulta poco confortevole. Gli elastici laterali di tenuta delle linee una volta avvolte sulla barra, sono di bassa qualità. L’auspicio è che nel futuro il brand teutonico migliori questo importante componente di un insieme altrimenti ai vertici del mercato. Anche in riferimento alla qualità della sacca ci sentiamo di esprimere alcune critiche. A differenza di quella classica della Flysurfer manca una tasca esterna dove riporre la barra, il tessuto risulta piuttosto delicato e non sono presenti all’esterno indicazioni circa la misura dell’ala. Ciò nondimeno è leggerissima e si riesce a compattare anche le misure più grandi in pochissimo spazio rendendo il trasporto piuttosto semplificato.

Elementi dei test:
- peso: rider 64 / 76 Kg.;
- tavole Flysurfer Radical 5 127, Radical 6 128, Airush Slayer 60, combo foil Nobile, Shinn, Manta, Moses;
- venti: variabili tra i 4 ed i 34 Nodi;
- 1  m onda.

LOW END: elevatissimo ed espresso in battuta di barra bassa.

RANGE SUPERIORE/STABILITA’: l’ala può essere portata in forte sopra invelatura ma, in questo caso, diventa molto fisica da portare.

BOLINA: l’AR moderato ed il profilo molto pulito rendono il Soul piuttosto efficace di bolina.

HANG TIME: considerevole, gli atterraggi sono sempre molto progressivi.

POP: ottimo.

LIFT: eccellente. 

REATTIVITA’: i Soul più piccoli (fino al 12), sono piuttosto reattivi. Il 15 ed il 18 richiedono una maggiore attenzione al ridirezionamento del kite durante l’esecuzione dei tricks aerei.

RILANCIO: efficacissimo anche con poco vento, il migliore foil mai testato per il rilancio tramite una back line. In caso di naufragio l’ala ingerisce pochissima acqua e facilita il ricovero.

SICUREZZA: agisce su una delle due front line. Il quick release è molto funzionale.

Conclusioni

  • CONCLUSIONI

Abbiamo usato il Soul con grandissima soddisfazione in condizioni di vento molto variabili. Le misure che ci hanno letteralmente “rapiti” sono state il 12 ed il 10 sia per la loro duttilità sia per il low end. Il Soul è un kite dal comportamento sincero, sotto certi aspetti simile ad un LEI (Leading Edge Inflatable), ma con tutti i vantaggi di un foil. Perfino in spot caratterizzati dal vento rafficatissimo (ad es. Porto Pollo in Sardegna) il Soul raramente ha subito deformazioni del profilo. La ripartenza in caso di caduta è pressochè immediata e se, malauguratamente ciò non dovesse riuscire, l’ala ingerisce poca acqua consentendone successivamente il rilancio od il facile ricovero. Se cercate un foil dalle prestazioni solide anche in spot dove il vento è incostante, variabile e tendente a soffiare da terra, il Soul non vi deluderà. Quest’ala non solo è capace di soddisfare i neofiti, poco avvezzi all’uso di ali a cassoni, ma anche i rider più esperti, sia grazie alla duttilità che alle performances  di sicuro riferimento. Ci sentiamo di raccomandare il Soul senza alcuna contro indicazione.

plus  Stabilità del profilo in condizioni di vento rafficato, low end, facilità di rilancio, galleggiabilità con poco vento, lift, hang time, facilità di utilizzo anche per un praticante poco avvezzo all’uso di foil kite.

minus  Upper end non eccezionale, sacca dal tessuto delicato, spartana priva di tasche esterne e di indicazioni recanti la misura dell’ala, barra funzionale ma ancora non all’altezza della concorrenza.

Higlhy recommended

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito www.flysurfer.com

Flysurfer Logo

e-max.it: your social media marketing partner

Non hai i privilegi necessari per postare commenti