• Tecnica
  • Viaggi
  • Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Reviews
  • Meteo
  • Carl Vader Blog
  • Annunci Usato
  • Forum
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!
Stampa

Naish Hokua 7'6'' LE Review

Inserito in Reviews

Naish Hokua 7,6 LE Review

Dopo mesi di test vi proponiamo il review della tavola Naish 7'6'' LE. Leggi tutto: Nuova collezione Hibiscus da Railsaver PRO!

Introduzione

Introduzione

Due anni fa abbiamo pubblicato il review del Naish Hokua 7’6’’ GT. La tavola oggetto di questo review, l’Hokua 7’6’’ LE, rappresenta un aggiornamento del modello GT mantenendo invariata la sola lunghezza rispetto al suo predecessore. Come vedremo, al netto della tecnologia costruttiva totalmente nuova e sotto molti aspetti migliore, le modifiche allo shape sono molto meno sottili di quanto un raffronto fra i dati tecnici possa lasciar intendere. Resta comunque invariato il target di tale tavola che anche nel 2014 rappresenta il modello più piccolo prodotto dalla Casa hawaiiana. Essa è infatti destinata a SUP surfer intermedi ed esperti per un uso fra le onde di beach break. Prima di inoltrarci nel review, riportiamo al solito i dati tecnici di tale shape nella tabella in basso.

Naish Hokua 7'6'' LE  - Tech Data

hokuaart2

Shape

Shape

Le differenze fra la vecchia e la nuova versione dell’Hokua 7’6’’sono immediatamente percettibili già a livello di outline. Sebbene esso sia ancora di tipo “Egg” con una prua di tipo rounded-point relativamente larga, la poppa passa da una bat tail ad una rounded-square tail. Come nel vecchio modello, la larghezza massima è situata a circa 2/3 della lunghezza verso prua. L’opera viva è piuttosto simile fino alla sezione di coda, con un mono concavo che si attenua da prua a poppa. Tuttavia, la carena del nuovo modello presenta una leggera V a poppa e quindi non più i quattro canali che erano la maggiore peculiarità del vecchio shape. Modifiche poco sostanziali invece per la linea scoop-rocker che, come nel modello precedente, è caratterizzata da un tail e nose kick moderati. Del tutto simile anche la conformazione dei bordi delle due tavole. Essi risultano più spigolosi nella sezione di coda tendendo poi ad arrotondarsi gradualmente verso quella centrale. Per quanto riguarda la configurazione di pinne, a differenza del modello precedente, l’Hokua 7’6’’ LE può essere configurato solo in modalità Quad (4 FCS).      

Naish Hokua 7,6 LE Review

Caratteristiche

Caratteristiche

Come abbiamo premesso, accanto a differenze piuttosto evidenti dello shape, il nuovo Hokua 7’6’’ può contarere su una differente tecnologia costruttiva, la LE o Premium, in PVC carbon sandwich volta ad assicurare una maggiore leggerezza ed un diverso tipo di flex alla tavola. In particolare, la coperta è realizzata in un primo strato di carbonio sotto il quale è presente una struttura di rinforzo a nido d’ape. L’interno della tavola è invece composto da un pane di polistirolo ad alta densità tagliato con macchina a controllo numerico (CNC). La carena è invece realizzata da una struttura PVC Sandwich. L’impiego di tale tecnologia si traduce in un peso complessivo della tavola con pinne MFC Quad che non supera i 6,6 Kg, che ne fanno una delle più leggere SUP board da noi testate fino ad oggi. Da notare, a tal proposito, che il peso dichiarato dalla Casa hawaiiana è sensibilmente superiore. Per quanto riguarda gli accessori, la tavola è equipaggiata con l’eccellente maniglia incavata dotata di cornice interna (ledge handle) ed un pad in EVA stampato a caldo per evitare l’assorbimento di acqua. Esso è inoltre dotato di Tail Pad integrato. La trazione del pad (con rilievi di tipo romboidale) è ottima e rende superfluo l’uso di vax e/o di calzari. La tavola è inoltre dotata di una sacca (Eco Board Bag) di discreta qualità, nettamente migliore delle prime fornite in bundle con le vecchie tavole Naish. Le pinne di serie fornite con il nostro esemplare, un set Quad FCS piuttosto basico, non sono certo all’altezza delle prestazioni della tavola e dal momento che incidentalmente abbiamo parlato di un aspetto migliorabile negli accessori della tavola, tornando ad essa, la sola pecca a livello costruttivo riscontrata ha a che vedere con la finitura in vernice che è assai prone a subire abrasioni. Proprio per questo raccomandiamo l’impiego di Rail Saver di qualità, come l’eccellente Rail Saver Pro da noi testato a suo tempo. 

  

Performance

Performance

Abbiamo testato l’Hokua 7’6’’ LE in beach e reef break con onde che andavano da 50 cm a circa 2 m.

Stabilità – La stabilità laterale è buona per paddle surfer di peso leggero e medio. Da buona a media per i pesanti.

Row – Mantenere la tavola in rotta durante la pagaiata, anche senza adottare una tecnica di pagaiata shortboard, è piuttosto facile per paddler leggeri e di peso medio.

Takeoff – Rispetto al vecchio Hokua 7’6’’ GT il takeoff con la nuova versione risulta nettamente migliorato grazie al peso della tavola assai ridotto e – presumiamo - al nuovo shape che ne hanno aumentato notevolmente l’accelerazione, anche con acqua increspata. 

Ingavonamento – La combinazione fra Scoop e Rocker pronunciati tende a limitare fortemente i rischi di ingavonamento.

Carving – Come il suo predecessore, l’Hokua 7’6’’ LE si trova particolarmente a proprio agio fra onde irregolari di beach break, offrendo sempre una ottima combinazione di tenuta, guidabilità e – al tempo stesso – manovrabilità. Anche la versione LE è però del tutto usabile anche fra onde grosse e più regolari. In ogni caso la tavola reagisce quasi istantaneamente all’input del paddle surfer, assicurando al contempo una velocità relativamente elevata nelle curve e capacità di re-direzione sul  face dell’onda che ricorda quello di una tavola da Skateboard. Certo, a parità di peso del paddler una tavola più stretta e meno voluminosa assicurerà sempre una maggiore scioltezza e velocità complessiva di surfata ma la buona notizia, in questo caso, è che l’Hokua 7’6’’ LE non è certo lontano anni luce da tali performance, soprattutto se usata da paddle surfer di peso elevato e medio dotati di una buona tecnica. Ciò va assolutamente tenuto in considerazione in quanto l’Hokua 7’6’’ LE è comunque una tavola, per quanto tecnica, assai più facile e confortevole delle pro SUP surfboard più radicali. Aggiungiamo che essa è molto morbida assorbendo benissimo il chop. Per concludere con le caratteristiche di surfata questa nuova versione è più veloce del suo predecessore ma leggermente più tecnica.

Superamento dei frangenti – Facile per paddler leggeri e di peso medio. Più difficile per quelli di peso elevato.

Nose riding – Le caratteristiche della tavola la rendono poco adatta al Nose Riding.

Target di impiego – L’Hokua 7’6’’ LE è destinata ai SUP surfer intermedi ed esperti.

Condizioni ideali – Come abbiamo visto in precedenza, l’Hokua 7’6’’ LE è in grado di surfare onde che vanno da pochi cm a solidi overhead. Resta il fatto che onde di beach break piccole e di altezza media sono quelle in cui la tavola si esprime al meglio.

Suggerimenti – Guadagnate e mantenete la velocità aiutandovi magari con il Legs Pumping e stando sempre nella sezione. Cambiate le pinne di serie con un set Quad di qualità come le MFC Kai Lenny.

Naish Hokua 7,6 LE Review - Bias

Testing the Naish Hokua 7,6 LE

Conclusioni

Conclusioni

La Naish Hokua 7’6’’ LE, come il vecchio modello GT, è in grado di adattarsi a condizioni piuttosto diverse, assicurando sempre un ottimo livello di prestazioni. Si tratta dunque di una tavola versatile, relativamente facile ma al tempo stesso estremamente performante destinata ai SUP surfer intermedi ed esperti e quindi già in possesso di una buona tecnica di surfata. Per i meno pesanti essa non va molto lontana dal concetto di tavola unica per il SUP Surfing. Se essa non può competere in termini di velocità di surfata con modelli meno voluminosi e più stretti l’Hokua 7’6’’ LE è comunque una SUP surfboard piuttosto veloce e reattiva, anche più della versione GT.  Sfortunatamente, vista la bontà dello shape, tale tavola uscirà di produzione a fine anno, dato che sarà sostituita dal nuovo Hokua 7’8’’X27 ¾’’ 96 L che ovviamente contiamo di testare. Nel frattempo se intendete acquistare l’Hokua 7’6’’ LE (o GT), usato o nuovo che sia, non commettete certo un errore!

Il Naish Hokua 7’6’’ LE costituisce un eccellente upgrade del modello precedente. Se cercate una tavola in grado di assicurare prestazioni ottimali nei beach break ma che è in grado di comportarsi in modo soddisfacente anche con onde più regolari allora l’Hokua 7’6’’ LE fa per voi. Come tale essa è altamente raccomandata a SUP surfer di livello medio e agli esperti, soprattutto di peso medio ed elevato!

Pros Ottimo livello di performance in un ampio range di condizioni – stabile con buona tenuta ma al tempo stesso piuttosto manovrabile – molto morbida nelle curve – peso limitato - è fornita di una buona sacca.

Cons Finitura migliorabile – Pinne di serie di scarsa qualità.


Higlhy recommended

 

hokuaart3

e-max.it: your social media marketing partner

Commenti   

 
#17 mark 2014-09-03 19:54
Citazione:
Mi potete dire quale Go Pro avete usato nei primi istanti nel video (non quelli della ripresa della tavola) e come l'avete regolata? E' per caso la 3+ in superwide?
Ciao, GoPro 3+ Black 1080p Superwide. Giusto una ritoccatina al contrasto e un pò di color grading in Premiere. Grazie anche a te per il ... voto! Marco
 
 
#16 mauroz 2014-09-03 19:27
110 e lode al test! Mi potete dire quale Go Pro avete usato nei primi istanti nel video (non quelli della ripresa della tavola) e come l'avete regolata? E' per caso la 3+ in superwide?
 
 
#15 mark 2014-09-03 15:57
Citazione:
L'unico appunto è che potevate aggiungere una immagine con le pinne di serie e magari un'altra con la sacca. E' quella bianca su un lato e nera dall'altro?
Assolutamente, faremo un addendum! Confermo che la sacca è quella bianca e nera, un pò più rinforzata di quelle di un paio di anni fa. Grazie per la segnalazione e i complimenti. Ciao, Marco
 
 
#14 tommyd 2014-09-03 15:40
Complimenti ragazzi! L'unico appunto è che potevate aggiungere una immagine con le pinne di serie e magari un'altra con la sacca. E' quella bianca su un lato e nera dall'altro?
 
 
#13 mark 2014-09-03 13:58
Citazione:
che misure di pinne Maui Fin avete usato?
invariate le posteriori, sempre e comunque "2 MFC QS Centers 100". Abbiamo invece alternato le anteriori a seconda delle condizioni e del peso del paddle surfer fra le "MFC Side Fins" M e le S. Io con il mio peso di 62 Kg ho montato le M un paio di volte in condizioni di onda formata e regolare per avere più grip. Ciao, Marco
P.S. grazie anche a te per aver apprezzato il review!
 
 
#12 mirksup 2014-09-03 11:47
Nel congratularmi anch'io con lo staff per la prova faccio una domanda a Mark: che misure di pinne Maui Fin avete usato? Ti ringrazio in anticipo.
 
 
#11 gianni_m 2014-09-03 11:13
Citazione:
in ogni caso stiamo provando anche tavole più accessibili come lo Starboard Wide Point 7'8''X32''
ThanX :-)
 
 
#10 AmeFerri 2014-09-03 10:58
Grazie per la risposta Mark! Lo sospettavo..
 
 
+3 #9 mark 2014-09-03 10:34
Ciao a tutti, grazie per aver apprezzato anche questo review e francamente non mi aspettavo tutti questi commenti in questo periodo. Rispondo quindi alle domande che ci sono state poste: @gianni_m: l'Hokua 7'6'' non è una tavola difficile in assoluto ma in ogni caso stiamo provando anche tavole più accessibili come lo Starboard Wide Point 7'8''X32''.
@AmeFerri: non ti sbagli, malgrado il volume più ridotto l'Air Born è una tavola più stabile e facile, almeno per paddle surfer di peso leggero/medio.
Concludo con l'ormai annoso problema delle pinne. Personalmente la penso esattamente come AmeFerri stesso, nel senso che, giuste o sbagliate per il proprio peso/stile/spot che siano in termini di dimensioni e - aggiungo - shape, preferirei comunque avere un set di pinne almeno di discreta qualità già fornite a corredo della tavola.
 
 
#8 AmeFerri 2014-09-03 09:52
Citazione:
i modelli top di gamma dovrebbero essere dotati di pinne di qualità ma ci sarebbe comunque il problema delle dimensioni
Ho capito ma intanto datemi delle pinne buone. Magari me le rivendo se non ci siamo come dimensioni!!
 

Non hai i privilegi necessari per postare commenti