• Reviews
  • Viaggi
  • Carl Vader Blog
  • Street SUP the best crosstraining sport for SUP Surfing
  • Annunci Usato
  • Meteo
  • Tecnica
  • Forum
  • starboard
  • Starboard SUP. Click here!
Stampa

Rip Curl Flash Bomb Zip Free. Il futuro delle mute?

Inserito in Reviews

frontpage

Nel corso degli ultimi due mesi abbiamo testato una delle mute più avanzate disponibili sul mercato: la Rip Curl Flash Bomb 5/3 Zip Free.

  • Introduzione

La Rip Curl Flash Bomb 5/3 Zip Free, come il suo nome lascia intendere, è caratterizzata dalla mancanza di una cerniera e da un tessuto interno che ne facilita il rapido asciugamento. Anzi, rapidissimo, a tal punto da spingere Rip Curl a definire le mute della serie Flash Bomb quelle a più rapido asciugamento mai prodotte. Si tratta comunque di una muta calda? E’ facile indossarla e toglierla? A queste ed altre domande cercheremo di dare risposta nel review che segue.

 

  • Caratteristiche

Una volta consegnataci la muta, ancora imballata con il cellophane, una prima caratteristica/dote ci è apparsa da subito evidente: l’estrema leggerezza del capo, tanto che abbiamo pensato ad un errore di consegna e cioè che si trattasse in realtà di una muta spessa 4/3 mm, se non proprio di una 3/2 mm! Effettivamente la rimozione della zip toglie molto peso e ciò è ovviamente ancora più evidente all’aumentare dello spessore(i) della muta. In pratica, il sistema di chiusura Zip Free non si discosta molto da quello caratterizzato invece dalla presenza di zip frontale. Esso è dotato di laccetto passante sotto i margini del pannello di chiusura, quello che passa sulla spalla sinistra. Diciamo da subito, anticipando in parte il test, che la presenza del laccetto è quasi del tutto inutile in quanto anche lasciandolo piuttosto lasco non abbiamo riscontrato significativi ingressi di acqua in tale area. Continuando ad analizzare la pelle esterna della muta, la disposizione dei pannelli di diverso spessore, così come delle patch di rinforzo sulle ginocchia, è semplicemente esemplare. Sopra il ginocchio sinistro, in posizione laterale esterna, è inoltre presente una pratica tasca a chiusura magnetica atta a riporre le chiavi dell’auto. L’interno della muta rivela il tessuto che ne assicura il rapido asciugamento. Esso, denominato E4 Flash, ne caratterizza praticamente quasi tutta la superficie, con esclusione della parte superiore e delle maniche. Il neoprene (E4) con cui è realizzata la muta, è estremamente elastico e sono proprio tali doti di stretch a rendere possibile l’impiego di un sistema di chiusura Zip Free. Vale anche la pena sottolineare che quasi tutte le cuciture interne sono nastrate. Sui punti sottoposti a maggiore stress, in sostanza quelli che delimitano il pannello di chiusura laddove le cuciture si incrociano, sono inoltre applicate delle patch di tessuto ad ulteriore rinforzo. In definitiva, la Rip Curl Flash Bomb 5/3 mm Zip Free è estremamente curata fin nei minimi dettagli. E’ una top of the line e si vede!

Rip Curl Flash Bomb 5/3 Zipless review

 

  • La Rip Curl Flash Bomb 5/3 mm Zip Free in acqua e … fuori

Zip o non Zip questo il problema, direbbe Amleto. Non vi nascondiamo che questo era il nostro dilemma prima di provare una muta priva di chiusura. Ebbene, è bastata la prima session per spazzar via tutti i nostri dubbi. Essa è stata effettuata in una rara freddissima e piovosa giornata in questo Inverno insolitamente mite. Con temperatura esterna di 6°, chill factor sotto i 3° e temperatura dell’acqua intorno ai 13°, abbiamo anche indossato gli eccellenti calzari Rip Curl Flashbomb 5 mm ed il corpetto, sempre facente parte della stessa serie, Rip Curl Flash Bomb Hooded, dotato di cappuccio. Ebbene, indossare la muta è stato piuttosto semplice e veloce. In effetti, in termini di difficoltà la vestistizione è risultata essere solo leggermente più macchinosa che nel caso di una muta equipaggiata con chiusura anteriore. La morbidezza e l’elasticità del neoprene adottato da Rip Curl sono davvero rimarchevoli e, a costo di ripeterci, sono proprio queste doti, unitamente alla ottimale implementazione della disposizione dei pannelli di neoprene, ad aver consentito al Produttore l’implementazione pratica di una muta priva di chiusura! La validità di tale progetto si percepisce non solo durante la vestizione ma anche, una volta indossata la muta, dalla estrema libertà di movimenti che essa concede. Credeteci, è quasi come non averla indosso e stiamo pur sempre parlando di una muta spessa al massimo 5mm! Immaginiamo che i modelli da 4/3 e 3/2 mm di spessore diano la sensazione di … essere nudi. Una volta in acqua siamo rimasti favorevolmente colpiti dal livello di protezione termica assicurata dalla Flash Bomb Zip Free, senza contare che quella che era all’inizio la nostra maggiore perplessità, cioè la possibilità di ingresso di acqua dal bordo sinistro del pannello di chiusura è semplicemente svanita dopo il primo wipeout. E’ un fatto che siamo riusciti a passare in acqua circa tre ore senza il minimo accenno di freddo, anzi! Una volta terminata la session, la svestizione non ha comportato problemi di sorta, così come era stato per la vestizione in precedenza. Per quanto riguarda le doti di asciugamento rapido della muta, diciamo da subito che il suo interno asciuga effettivamente in modo piuttosto rapido, più o meno nell’arco di tempo dichiarato dal produttore che è – lo ripetiamo – di 15 minuti. A tal proposito, si noti che strizzare le aree delle caviglie un paio di volte consente addirittura di velocizzare il processo. Ma – c’è comunque un ma … - abbiamo sottolineato “l’interno della muta” ed in effetti l’asciugamento completo della stessa comporta un periodo non molto inferiore a quello necessario ad una muta priva del tessuto interno E4 Flash, a meno di non procedere, dopo più o meno mezzora, a girare di nuovo la muta. Anche non facendolo, comunque, indossare la muta dopo un venti minuti circa non la fa assolutamente percepire come bagnata e quindi possiamo dire che tale soluzione è assolutamente funzionale. Inoltre, riteniamo che il rivestimento interno ad asciugamento rapido contribuisce a rendere più calda la muta, oltre a risultare più confortevole. In definitiva, la Rip Curl Flash Bomb 5/3 mm Zip Free si è rivelata essere la 5/3 mm più calda, confortevole e leggera che abbiamo mai indossato. La prova del tempo ci dirà qualcosa in più sulla robustezza delle cuciture/incollature ma, avendo nel nostro quiver altre mute Rip Curl da anni e non avendo mai dovuto registrare alcun problema al riguardo, siamo sicuri che anche in questo caso non vi saranno particolari appunti da muovere.  

 

  • Conclusioni e verdetto

Qualità costruttiva? Sì! Facilità nella vestizione/svestizione? Certamente! Eccellente protezione termica? Assolutamente! Estrema libertà nei movimenti? Certo! Le domande/risposte di cui sopra riassumono tutte le doti di quella che, senza ombra di dubbio, è la migliore muta che abbiamo mai avuto nel nostro quiver. Come tale, ci sentiamo di raccomandarla a tutti, anche nelle varianti da 4/3 e 3/2 mm. E non dimenticate anche, per le giornate più fredde, di considerare l’acquisto del corpetto e dei calzari Rip Curl della serie Flash Bomb! Una buona notizia finale è che il sito www.wetsuitoutlet.it opera ormai in sinergia con Amazon.it senza che vi siano costi aggiuntivi per l’acquirente finale ma con in più il vantaggio degli eccellenti servizi after-market del colosso di E-commerce. Di seguito i link per acquistare il prodotto oggetto di tale review ed i relativi accessori, disponibilità di taglie permettendo.

plus Estremamente leggera – assicura una eccellente protezione termica ed estrema libertà di movimenti – asciuga rapidamente - eccellente qualità costruttiva.
minus  Leggermente più difficile da indossare delle mute provviste di Zip frontale

Higlhy recommended

Flash Bomb

Rip Curl Logo

e-max.it: your social media marketing partner

Commenti   

 
#5 mark 2016-03-15 08:39
Ciao a tutti, @gianni_m era un errore di battitura che abbiamo corretto. Grazie per la segnalazione!
 
 
#4 sup_remo 2016-03-15 08:18
Ho la Flash Bomb da 5 / 3 mm quella con la zip al torace comprata l'anno scorso e mi sembrava il massimo . Confermo che il neoprene è morbidissimo ! Un paio di anni ancora me la tengo però devo cambiare la mia 3/2 per le mezze stagioni abbastanza datata e mi comprerò proprio la Flash Bomb senza zip ! Complimenti per il review ai ragazzi del sito . Siete grandi !
 
 
#3 gianni_m 2016-03-15 06:45
Ah sì.. solo un errore il modello è 3/2 non 3/3. Vabbè di battitura ovviamente :-*
 
 
#2 gianni_m 2016-03-15 06:44
Anch'io posseggo il modello blu navy. Solo Flash Bomb senza cerniera per me. Difatti mi sono già comprato la 4/3 e la 3/2. Billabong l'ha copiata spudoratamente!
 
 
#1 simonedp 2016-03-14 20:49
Se posso permettermi, la miglior muta mai provata in assoluto.
Di un caldo, di una vestivi lita, di una comodità imbarazzante.
Mai avuto qualcosa di così unico.
Generalmente le mute le cambio spesso, ma adesso ho le idee chiare.
La prossima volta le cambierò solo per la flashbomb zip free.
 

Non hai i privilegi necessari per postare commenti